Agenti di Commercio Roma - F.N.A.A.R.C. al servizio degli Agenti

Fnaarc Roma > Enasarco: contributo per asilo nido
Redazione FNAARC Roma - Roma, 9 Settembre 2018
Redazione FNAARC Roma

Che cos’è?
È una prestazione integrativa che la Fondazione eroga, attraverso un concorso annuale, per supportare le famiglie degli agenti con figli.

A chi spetta
Alle famiglie di agenti con figli in età da 0 a 3 anni che abbiano frequentato, nell’anno scolastico 2016/2017, le scuole dell’infanzia pubbliche o private (parificate o legalmente riconosciute).
Se entrambi i genitori sono iscritti alla Fondazione, sarà erogata una sola prestazione.

Requisiti
Alla data della presentazione della domanda, è necessario avere i seguenti requisiti:

  • agenti in attività (alla data dell’01-09-2018): avere un conto previdenziale, incrementato esclusivamente da contributi obbligatori, con un saldo attivo al 31-12-2017 di almeno 1.881,00 euro e un’anzianità contributiva complessiva di almeno tre anni (di cui 2015, 2016 e 2017 consecutivi, per un totale di 12 trimestri);
  • pensionati: essere titolare di una pensione diretta Enasarco;
  • essere titolare di un valore ISEE non superiore a 31.898,81 euro.

Quanto spetta
Fino a 1.000 euro per ciascun nucleo familiare.

Come richiedere il contributo
Il modello per la richiesta è disponibile nel box “Documentazione” alla pagina ENASARCO e presso gli uffici della Fondazione. Si può scegliere di inviare la documentazione tramite:

  • posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo prestazioni@pec.enasarco.it oppure;
  • raccomandata A/R a: Fondazione Enasarco – Servizio Prestazioni/PIF – Via A. Usodimare 31, 00154 Roma.

Documentazione
Gli iscritti dovranno allegare la seguente documentazione:

  • copia del giustificativo della spesa sostenuta;
  • modello ISEE valido al momento della presentazione della domanda;
  • copia del documento di identità valido del richiedente.

Scadenza
Il contributo deve essere richiesto entro il 31-10-2018, pena la decadenza del diritto.

Graduatoria e assegnazione
Sulla base delle domande pervenute sarà stilata una graduatoria – da utilizzare per la concessione del contributo – che verrà pubblicata sul sito di Enasarco. Per ulteriori dettagli riguardanti le assegnazioni si consiglia di consultare il testo integrale del Programma per le prestazioni integrative 2018.